SILVIA, CATAPULTATA NEL MONDO KIABI

12.01.2016

Catapultata nel mondo KIABI

“Sbircio su FB la pagina di KIABI, come faccio spesso, per curiosare i post su total look e abbinamenti consigliati e i video su tendenze e vestibilità e appare in bacheca un INVITO SPECIALE con pois colorati. Click. Così inizia la mia esperienza firmata KIABI.

Sono una delle 10 fortunate selezionate! Penso che a volte davvero basti desiderare una cosa con intensa sincerità che ti viene incontro. E si avvera. Infatti è da un po’ che cerco l’occasione di addentrarmi nel dietro le quinte di una azienda di moda per scoprire come i capi vengono ideati e realizzati. Et voilà.

Un giovedì fuori dall’ordinario il 26 novembre: il mio giorno libero come bibliotecaria lo passerò da appassionata della mode à petits prix alla giornata milanese delle fan FB KIABI. E mi divertirò un sacco! Non posso che dirmi entusiasta di questa esperienza che mi è stata regalata. Nei colorati uffici vengo accolta con una gentilezza spontanea da tutto il personale: Sophie, Silvia, Annaluna, Solène, Vito, Khardiata…Quanti giovani, mi piace! In sede parlano tanto il francese e mi ci cullo perché adoro lo spirito parigino che si respira: colonna sonora de Il favoloso mondo di Amélie di sottofondo, racconti della presentazione della collezione A/I 2015 sul tetto di un locale parigino…ed è subito magia. Una gigantesca coccola dalla mattina alla sera: colazione sfiziosa, storia della moda, focus sui cacciatori di tendenze, meeting, pranzo a buffet, laboratorio D.I.Y., il tutto tra chiacchiere e caramelle.

Poi nuova mise elegante per tutte, una make-up artist ci trucca con la linea di prodotti Number6. Pronte per le Officine del Volo. Assistere alla presentazione della collezione P/E 2016 per me è stato elettrizzante: aria di festa in stile navy e con la moda marinara, tra una sfilata-balletto e una sala da gioco di una crociera, si #salpaconkiabi.

Foto della giornata del 26 novembre

Atelier del pomeriggio: DIY

Silvia, truccata con il make up number 6 per la serata 🙂

Dalla navigazione come compratrice online sono diventata frequentatrice del negozio: un grande punto vendita KIABI ha aperto da poco qui a Brescia. Mi fiondo perché ho necessità di rinnovare un po’ il guardaroba invernale e colgo al volo l’opportunità di usufruire del servizio di Personal Shopper. Servizio che straconsiglio: non costa nulla, dura tanto quanto ti serve, senza alcun obbligo di acquisto. Scopro con piacere di essere la prima cliente che lo sperimenta e la direttrice del negozio mi dà il suo benvenuto. Poi Greta, la personal shopper, per due ore si prende cura di me: mi consiglia colori e forme adatti alla mia figura, che ne esaltano e valorizzano le forme, rispettando i miei gusti e le mie preferenze di stile. Così per abiti, intimo e scarpe. Mi porta tutto lei nella borsa KIABI. Mi porta anche da bere in camerino. Top. Mi vizia proprio 🙂

Mi lascia tutta la libertà di cambiare idea più di una volta ed esco soddisfatta dei miei acquisti: ho quello di cui avevo bisogno, mi ci sento a mio agio e allo specchio mi vedo supercarina. Sorrisi per la foto ricordo con le commesse e arrivederci a prestissimo.

KIABI fa del cliente un asse portante della sua filosofia aziendale. E ci riesce egregiamente. L’attenzione riservata ai clienti infonde un senso di calore e umanità alla shopping experience. Con i suoi piccoli prezzi, il suo grande stile e la moda pensata per tutte le età e tutte le taglie KIABI mi ha conquistata.” Silvia

Foto con la squadra del punto vendita di Roncadelle

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *